Vai al menu principale- Vai ai contenuti della pagina[0] Home[H]

Concorsi a premio

Il D.P.R. n. 430 del 26/10/2001 (Formato pdf - 83 kB) ha introdotto nuove disposizioni in materia di concorsi ed operazioni a premio:

  • l'operazione a premio  si caratterizza in quanto, a seguito della vendita o dell'acquisto di un bene/servizio, viene attribuito a tutti i partecipanti il premio promesso, richiede esclusivamente la redazione di un regolamento autocertificato e la spedizione al Ministero dello sviluppo economico della ricevuta dell'avvenuta cauzione
  • il concorso a premio  si distingue dall'operazione a premio  in quanto manifestazione pubblicitaria in cui è prevista l'attribuzione dei premi solo ad alcuni dei partecipanti, in base all'alea, alla capacità o abilità personale degli stessi o ad altra eventualità, richiede che ogni fase di attribuzione dei premi sia effettuata alla presenza di un notaio o del responsabile della tutela del consumatore e della fede pubblica della Camera di Commercio.

Le procedure dei concorsi a premio

E' previsto l'obbligo a carico dei promotori dei concorsi a premio di porre in essere adempimenti di natura amministrativa assolvibili mediante l'esclusivo utilizzo di modulistica appositamente predisposta dal Ministero dello Sviluppo Economico.

segue segue

Normativa di riferimento

  • D.P.R. n. 430 del 26/10/2001 (Formato pdf - 83 kB) - Regolamento concernente la revisione organica della disciplina dei concorsi e delle operazioni a premio, nonché delle manifestazioni di sorte locale

Per maggiori informazioni: www.sviluppoeconomico.gov.it