Vai al menu principale- Vai ai contenuti della pagina[0] Home[H]

ATTESTAZIONI SUSSISTENZA CAUSE FORZA MAGGIORE COVID-19

Le imprese che hanno necessità di rappresentare alle controparti estere impedimenti nell’esecuzione di obblighi contrattuali a causa dello stato emergenziale, possono richiedere alla Camera di Commercio il rilascio di una dichiarazione in lingua inglese sullo stato di emergenza in Italia conseguente all’emergenza epidemiologica COVID-19 e sulle restrizioni imposte per legge per il contenimento dell’epidemia (secondo quanto previsto dalla circolare MISE n. 0088612 del 25/03/2020).

segue segue

ATTENZIONE - CERTIFICAZIONI PER L'ESTERO

Per richiedere le certificazioni per l'estero, le NUOVE AZIENDE non ancora iscritte, dovranno:

  1. dotarsi di un’utenza TELEMACO attraverso l’iscrizione a "registroimprese.it" come da precedente comunicazione (in caso di problemi tecnici, contattare 049 2015215);
  2. costituire, in TELEMACO, il plafond per i pagamenti (nella voce “diritti”);
  3. accedere al sistema CERT'O

Scarica le istruzioni per l’iscrizione a Telemaco (Formato pdf - 828 kB)

DOCUMENTI PER L'ESTERO

L'accesso all'UFFICIO ESTERO è consentito, solo per il ritiro e la consegna dei documenti, con le seguenti modalità:

ORARI:
dal lunedì al venerdì, dalle 9.00 alle 12.00

MODALITA' DI ACCESSO:
TRAMITE FATTORINO / ADDETTO AZIENDALE
- con frequenza non superiore a due accessi a settimana e su appuntamento, da richiedere inviando una email all'indirizzo commercio.estero@cr.camcom.it.

La consulenza e gli altri servizi vengono resi telefonicamente chiamando i numeri 0372/490312

CERTIFICATI DI ORIGINE

I certificati di origine sono documenti rilasciati dalle Camere di Commercio destinati a provare l’origine delle merci esportate in via definitiva nei Paesi terzi.

segue segue

VISTO POTERI DI FIRMA

Il VISTO POTERI DI FIRMA consiste in un controllo di legittimità della firma del soggetto firmatario quale legale rappresentante dell'impresa o titolare della ditta individuale.

segue segue

VISTO PER DEPOSITO AGLI ATTI

Il visto di deposito agli atti può essere apposto in calce a documenti emessi da Enti e Organismi istituzionali

segue segue

LEGALIZZAZIONE

Alcuni Paesi richiedono la legalizzazione della firma del funzionario della Camera di Commercio (ex visto UPICA) sui documenti per l'esportazione.

segue segue

ATTESTATO DI LIBERA VENDITA

Documento attestante che i prodotti, destinati ad essere esportati in un certo Paese, sono liberamente venduti e commercializzati sul territorio italiano e/o dell’Unione Europea.

segue segue

CARNET A.T.A. e C.P.D. CHINA-TAIWAN

Il Carnet ATA è un documento doganale internazionale istituito dalla Convenzione di Bruxelles del 6.12.1961, ratificata in Italia con DPR n. 2070 del 18.3.1963.

segue segue

NUMERO MECCANOGRAFICO

Il numero meccanografico per operatori con l’estero è un codice alfanumerico ad otto caratteri (composto da 6 cifre precedute dalla sigla della provincia) attribuito alle imprese che svolgono abitualmente un’attività commerciale con l’estero di scambio merci o servizi.

segue segue

ATTESTAZIONI PARTICOLARI

Apostille, Attestation pour l'Algerie, ANEXO IX per il Brasile, Exporter Registry Form Turchia

segue segue


Impostazioni dei Cookies

Questo sito utilizza cookie tecnici e, solo previo Suo consenso, cookie di Google Analytics per produrre statistiche aggregate sull'utilizzo del sito. I dati analitici non sono anonimizzati, possono consentire la profilazione di terza parte e comportano un trasferimento di dati all’estero, anche in Paesi non appartenenti allo Spazio Economico Europeo (SEE), come gli Stati Uniti d’America.

Per accettare tutti i cookie, clicchi su "Accetta tutti i cookies". Per proseguire la navigazione senza abilitare i cookie di profilazione clicchi sul tasto «X». Può gestire le sue preferenze sui cookie in ogni momento riaprendo il banner con l'apposito pulsante "Impostazioni cookie".

Per vedere la Cookie Policy completa, clicchi Maggiori informazioni.


Conferma la tua scelta
Accetta tutti i cookies
X