Vai al menu principale- Vai ai contenuti della pagina[0] Home[H]

CARTE CRONOTACHIGRAFICHE

Dal primo maggio 2006 tutti i veicoli di nuova immatricolazione adibiti al trasporto su strada di merci con massa complessiva a pieno carico superiore a 3,5 t e quelli adibiti al trasporto di più di 9 persone (compreso il conducente), hanno l'obbligo di essere dotati del nuovo cronotachigrafo digitale che sostituisce quello analogico attualmente utilizzato e dotato di fogli di registrazione cartacei, nel tempo risultato di facile contraffazione da parte degli utilizzatori.
Per gli automezzi adibiti al trasporto di merci con massa superiore a 12 t e quelli adibiti al trasporto di persone con peso superiore a 10 t, immatricolati dopo il 1 gennaio 1996, l'installazione del nuovo dispositivo si renderà obbligatoria solo al momento della sostituzione dell'apparecchio.
La nuova normativa si rivolge a tutti i soggetti che svolgono attività di trasporto alle sottoelencate condizioni:

  • guidino veicoli che superano le 3,5 tonnellate di PMA (Peso Massimo Autorizzato) per il trasporto di merci (rimorchio compreso) o i 9 posti (autista compreso) per il trasporto di viaggiatori, sia con carico che a vuoto;
  • operino sul territorio di uno Stato membro dell'Unione Europea;
  • effettuino trasporti nazionali o internazionali;
  • siano lavoratori dipendenti o autonomi;
  • siano italiani o stranieri.

compiano trasporti per conto proprio o per conto terzi.
Collegato in maniera sicura e vincolata ai sensori del veicolo, il cronotachigrafo digitale registra nella sua memoria i dati relativi all'uso del veicolo per il periodo di un anno. In particolare, vengono rilevati: l'identità del o dei conducenti, la velocità tenuta nelle ultime 24 ore di utilizzo del veicolo, i tempi di guida e di riposo, le modalità di guida (singolarmente o in equipe).L'apparecchio registra inoltre:
- i dati identificativi del veicolo (a vita);
- la distanza percorsa;
- le anomalie di funzionamento ed i guasti (per un anno).

 

Le carte tachigrafiche

La carta tachigrafica è il dispositivo che permette l'utilizzo del tachigrafo digitale nelle sue diverse funzioni.
Esistono quattro diversi tipi di carta, ognuna con una diversa funzione in relazione al soggetto che la deve utilizzare:

Domanda per la carta del conducente (Formato pdf - 303 kB)

Domanda per la carta dell'azienda (Formato pdf - 289 kB)

Domanda per la carta dell'officina (Formato pdf - 720 kB)

Domanda per la carta di controllo (Formato pdf - 399 kB)

 

Le carte, con esclusione delle carte riservate agli organi di controllo centrali (carabinieri, polizia di stato ecc.), sono rilasciate dalle Camere di Commercio, individuate dalla normativa nazionale, quali Autorità di rilascio in Italia (DM 361 del 31 ottobre 2003).

 

Modalità di rilascio delle carte e costi

La domanda di emissione di ciascuna Carta deve essere presentata, utilizzando il rispettivo Modulo compilato e sottoscritto in ogni sua parte, presso gli sportelli della Camera di Commercio di Cremona:

  • Piazza Stradivari 5, Cremona. Tel. 0372490318 - 0372490296
  • Sede di Crema, via IV Novembre 6, Crema Tel. 0373/80674

Il rilascio effettivo avverrà entro 15 giorni lavorativi dalla registrazione.
Il richiedente potrà scegliere se ricevere la Carta:

  • presso la Camera di Commercio;
  • per posta al proprio domicilio.

Il costo della carta conducente, azienda e officina è di € 37,00 cadauna, con una maggiorazione di € 3,80 per ogni carta nel caso in cui sia richiesta la consegna della carta per posta.
Esclusivamente per le carte officina è prevista una spesa per invio postale di
€ 7,60 per ogni carta in quanto vengono inviati separatamente carta e PIN. 
La carta controllo, destinata alla Polizia Locale, secondo una convenzione siglata tra l'ANCi e UnionCamere ha un costo di € 21,00 (€ 17, 50+IVA).
Il costo della carta, anche in questo caso, è soggetto ad una maggiorazione di € 3,80 per ogni carta nel caso in cui si desideri la consegna per posta.

 

Il pagamento può essere effettuato:

  • mediante bonifico bancario da eseguire sul c/c intestato alla Camera di Commercio di Cremona, c/o Banca Popolare di Sondrio Succursale di Cremona Via Dante 149/a, codice IBAN: IT 42 C 05696 11400 000003480X23.
  • in contanti presso la Camera di Commercio al momento della presentazione della domanda.

Validità e rinnovo

La Carta Conducente, Azienda e Controllo hanno validità 5 anni.
La Carta Officina ha validità di un anno.
Il rinnovo della Carta si ottiene presentando la richiesta, entro il termine di 15 giorni lavorativi antecedenti la data di scadenza, alla Camera di Commercio che l'ha emessa, o dove il richiedente ha la residenza o sede.
La nuova carta è rilasciata entro il termine di validità di quella in scadenza.
La carta in scadenza deve essere restituita al momento del ritiro della carta rinnovata.
Per la carta conducente, in caso di rilascio di nuova patente, il titolare dovrà richiedere modifica della carta.
Carta conducente
è personale, non cedibile, e necessaria per la guida degli autoveicoli dotati di tachigrafo digitale.
Riporta nome e cognome, foto, firma, data di nascita e numero di patente del conducente.
Consente di registrare i seguenti dati: tempi di viaggio/sosta, velocità, distanza, eventi particolari.
I requisiti richiesti per richiedere la carta sono:

residenza nella provincia di Cremona;

titolarità di una patente valida ed adeguata al mezzo da condurre;

non essere titolare di altra carta tachigrafica.

La carta ha una capacità di memoria che consente di conservare i dati relativi alla guida del conducente per un periodo pari a 28 giorni.
La domanda di emissione della Carta deve essere presentata, attraverso la compilazione e la sottoscrizione in ogni sua parte del "Modulo di domanda di Carta del Conducente", presso gli sportelli della Camera di Commercio competente per territorio (quella in cui il richiedente ha la propria residenza) o presso un' Associazione di Categoria, se convenzionata con la stessa Camera di Commercio.

Documenti da allegare alla domanda

  • una fotocopia leggibile della patente di guida in corso di validità e di categoria superiore alla B;
  • una fotocopia leggibile della carta d'identità, del passaporto o di un altro documento di identità riconosciuto dalla legge;
  • ricevuta di pagamento del diritto di segreteria camerale;

 

  • una fototessera delle dimensioni minime di 35 x 45 mm, da apporre nell'apposito spazio sul modulo di domanda;
  • delega del richiedente quando la consegna della domanda è effettuata da terzi;

I cittadini extracomunitari devono inoltre allegare:

  • copia del permesso di soggiorno per motivi di lavoro, in corso di validità;
  • copia del contratto di lavoro o, in alternativa, una dichiarazione del datore di lavoro circa l'effettiva sussistenza del rapporto di lavoro;
  • copia dell'attestato di conducente, qualora il conducente svolga attività di trasporto internazionale

Carta azienda

La carta Azienda puo' essere rilasciata a qualsiasi impresa che effettua trasporti su strada per conto proprio o per conto terzi, che possieda almeno un veicolo equipaggiato con il Tachigrafo digitale.
La carta, dunque, puo' essere richiesta anche da associazioni, enti ed organismi pubblici o privati che nell'ambito della propria attivita' effettuino trasporto su strada di persone o merci.
La carta dell'azienda permette di accedere ai dati registrati relativi ai veicoli dell'impresa muniti di tachigrafo digitale. Riporta la denominazione e l'indirizzo dell'impresa, nonché il numero di iscrizione al Registro delle Imprese (per i soli soggetti per i quali è obbligatoria l'iscrizione al Registro delle Imprese).
La domanda di carta azienda deve essere presentata dal titolare o dal legale rappresentante dell'Impresa o da persona da questi delegata.
La Carta è rilasciata dalla Camera di Commercio presentando l'apposito "Modulo di domanda di Carta dell'Azienda" nel caso in cui il richiedente possegga i seguenti requisiti:

  • l'Impresa deve avere una sede operativa o unità locale in provincia di Cremona;
  • l'Impresa deve essere regolarmente iscritta nel Registro delle Imprese, ad eccezione dei soggetti per i quali non è prevista l'iscrizione (es. scuole);
  • l'Impresa deve dichiarare di possedere almeno un veicolo equipaggiato con l'apparecchio di controllo.

L'impresa può richiedere una o più carte, che verranno alla stessa tutte intestate.

 

Documenti da allegare alla domanda

  • Fotocopia del documento di identità del titolare dell'Azienda o del rappresentante legale in corso di validità;
  • Dichiarazione in cui si indica il numero di veicoli dotati del tachigrafo digitale;
  • Ricevuta di pagamento del diritto di segreteria camerale;
  • delega del richiedente quando la consegna della domanda è effettuata da terzi.

 

Carta officina

Viene utilizzata dai centri tecnici autorizzati, per la calibratura e la programmazione del tachigrafo; consente inoltre di rilevare i dati immessi, scaricarli ed è l'unica carta che permette di modificare il funzionamento dell'apparato.
La Carta è rilasciata dalla Camera di Commercio territorialmente competente presentando l'apposito "Modulo di domanda di Carta dell'Officina" nel caso in cui il richiedente possegga i seguenti requisiti:

  • l'Officina deve essere regolarmente iscritta nel Registro delle Imprese di Cremona;
  • l'Officina deve aver ottenuto l'autorizzazione ad effettuare le operazioni di montaggio e di riparazione dell'apparecchio di controllo in conformità a quanto previsto dall'art. 12 del Regolamento CEE n. 3821/1985 e successive modificazioni;
  • l'Officina non deve svolgere attività o servizi di trasporto che potrebbero motivare la richiesta di una Carta dell'Azienda.

L'Officina può richiedere più carte, ognuna da attribuire ad un tecnico specializzato, che saranno tutte ad essa intestate.
Unitamente alla carta viene rilasciato un codice di accesso (PIN).
La carta dell'officina ha un periodo di validità di 1 anno.


Documenti da allegare

  • Fotocopia del documento d'identità del titolare o legale rappresentante, in corso di validità;
  • Fotocopia del documento d'identità del responsabile tecnico, in corso di validità;
  • Ricevuta di pagamento del diritto di segreteria camerale.

 

Carta controllo

La carta è rilasciata dalle Camere di commercio, presentando l'apposito "Modulo di domanda di Carta di Controllo", esclusivamente alla Polizia Locale deputata ai controlli tecnico-amministrativi in materia di sicurezza sul lavoro e sul trasporto stradale. La carta riporta l'indicazione e l'indirizzo dell' Autorità di controllo, ma rimane anonima.
L'Autorità può richiedere un numero illimitato di carte di controllo che saranno tutte ad essa intestate.

Documenti da allegare alla domanda

  • Fotocopia del documento che identifica la qualifica del responsabile nell'ambito dell'amministrazione di controllo interessata.

 

Modulistica:

Carta Conducente

Domanda per la carta del conducente (Formato pdf - 152 kB)

Delega per la carta del conducente (Formato pdf)

 

Carta Azienda:

Domanda per la carta dell'azienda (Formato pdf - 153 kB)

Delega per la carta dell'azienda (Formato pdf)

Dichiarazione per la carta dell'azienda (Formato pdf)

 

Carta Officina

Domanda per la carta dell'officina (Formato pdf - 156 kB)

 

 

Carta Controllo:

Domanda per la carta di controllo (Formato pdf - 156 kB)